Google AdWords. La strategia per cominciare

Google AdWords. La strategia per cominciare

In questo articolo ti parlerò di Google AdWords, che cos’è e come si utilizza. Nel mio libro Persuasione Digitale ho dedicato un intero capitolo all’argomento e vorrei segnalarti anche la possibilità di accedere ai miei corsi online gratuiti in cui approfondisco le strategie di promozione su Google e sui social. Intanto ti auguro buona lettura, per altre informazioni ti ricordo che puoi contattarmi direttamente da questo form.

Che cos’è Google AdWords

Google AdWords è il programma di Google utile alla realizzazione delle campagne pubblicitarie. Nei precedenti articoli abbiamo parlato di come indicizzare le pagine web con la SEO e come comunicare in modo persuasivo per soddisfare i bisogni degli utenti e trasmettere il proprio messaggio di valore.
Con Google AdWords e, come vedremo, anche con Facebook Ads, è possibile creare delle campagne pubblicitarie digitali per il tuo prodotto o servizio.

Ti sarà capitato di intercettare delle pubblicità durante la navigazione sul motore di ricerca, quindi ti sarai probabilmente imbattuto in contenuti che riguardavano i tuoi interessi specifici e che magari rispondevano a qualche ricerca fatta diversi giorni prima. Ecco, quelle pubblicità sono frutto di una campagna fatta con Google AdWords.

Adesso immagina che un cliente che stia cercando un prodotto o servizio simile a quello offerto da te si imbatta nella tua pubblicità visitando un sito internet, o collegandosi alla sua mail, oppure visualizzando gli annunci sponsorizzati della SERP di Google. Ecco, ogni clic di un utente interessato è una probabilità in più per te di ottenere un nuovo cliente.

Vari tipi di pubblicità con Google AdWords

Le campagne pubblicitarie messe a disposizione da Google AdWords sono fondamentalmente due.

Le campagne Display, ovvero le pubblicità che compaiono nei siti internet, indirizzate agli utenti che rientrano nel target di destinazione della campagna pubblicitaria. I parametri che definiscono il target, quindi gli utenti di destinazione, sono ad esempio il sesso, l’età, la zona geografica, gli interessi ecc

Le campagne Search, ovvero gli annunci sponsorizzati nella SERP e che sono distinti dagli altri annunci perché riportano un riquadro verde con la voce “Ann.” Accanto alla URL sotto il titolo.

Per attivare le campagne sono necessari almeno degli annunci di testo e un elenco di parole chiave relative alla ricerca. Il rapporto tra costo della campagna e risultati ottenuti è determinato da impressions (ovvero le visualizzazioni ottenute dall’annuncio) e clic (ovvero quanti utenti cliccano sull’annuncio per visualizzare l’offerta). Il costo del singolo clic dipende da diversi fattori tra cui la concorrenza relativa a quel determinato prodotto o servizio.

Queste sono le informazioni di base relative ad una campagna AdWords. Come avrai imparato, la fase di Promozione arriva dopo due attente fasi di Progettazione e Produzione. Se vuoi scoprire di più su AdWords e sulla promozione digitale a pagamento continua a seguirmi oppure accedi ai miei corsi online gratuiti.