Campagna Web Marketing

Campagna Web Marketing. L’albero dei problemi e le insidie nascoste dietro la tua catena di vendite

Se stai pensando di intraprendere una campagna web marketing e stai pregustando gli incredibili risultati che ti porterà, probabilmente hai già avuto modo di interrogarti sulle difficoltà che ti si potrebbero presentare.
In questo articolo vorrei parlarti proprio di quello che nel mio libro definisco l’Albero dei Problemi, che si contrappone minaccioso all’Albero delle Opportunità.

Prima di cominciare vorrei metterti in guardia dal problema più insidioso, quello in cui potresti imbatterti senza accorgertene, il “secondo me”. Aver sentito dire da qualcuno come funziona la promozione sul web ed aver dato una tua opinione a quanto capito, non significa conoscere quell’argomento. L’esperienza amatoriale non basta, mettiti in guardia dal rischio di fare le cose secondo l’intuito e ricorda che esiste un metodo per fare qualsiasi cosa, ed è solo seguendolo che riuscirai nel tuo intento.

Imparare a conoscere i problemi per applicare le soluzioni

Risolto il primo problema, posso passare ad elencarti gli altri. Nel mio libro troverai un capitolo di approfondimento su questo argomento per prepararti al meglio e creare una campagna web marketing di successo.

  1. L’immagine

Sul web tutto quello che ti rappresenta deve essere attuale, veloce, efficace e bello este­ticamente. Scegli una grafica semplice e pulita, evita di mettere troppe immagini. I contenuti del tuo sito devono parlare di te, non cedere alla tentazione di metterci troppe cose.

  1. Il web parla di te anche quando non lo sai e ne parla male se non ti conosce

Se qualcuno cerca il tuo nome ma tu non hai lavo­rato sulla SEO, Google risponde “NON lo conosco”. Se hai letto i miei articoli su questo argomento sai già che il primo passo per avviare una campagna web di successo è … essere sul web! E per essere sul web è necessario farsi trovare e rendere il lavoro facile ai motori di ricerca.

  1. Aiutaci a capire. Se vuoi che i tuoi clienti facciano qualcosa diglielo chiaramente

Il problema da risolvere qui è riuscire a ricevere il maggior numero di leads dalla tua campagna ed ottenere sempre più conversioni. Impara a creare landing page altamente performanti che convertano il più possibile.

  1. NON perdiamoci di vista

Almeno una volta a settimana è bene che tutti ricevano una tua mail che ricordi che ci sei e che puoi fare quel qualcosa di speciale per loro. Se vuoi trasmettere valore ai tuoi clienti, continua a farlo anche dopo la vendita. Il web ti dà questa opportunità, coglila!

  1. Ispira e Conquista

Il problema da risolvere qui è creare coinvolgimen­to con gli utenti che hai acquisito per far sì che si fidino sempre di più ed inizino o continuino a com­prare da te. Fai qualcosa di speciale anche per chi non ha ancora comprato.

  1. Se ti vedo mi piaci di più

Il web è pieno di info, di testi e di siti tutti uguali, quello che rende meglio l’idea e che trasmette di più a livello emotivo è il video. Non aver paura di metterci la faccia, per i tuoi potenziali clienti sarà come conoscerti prima ancora di averti incontrato e provare più fiducia nei tuoi confronti.

  1. Consulente e NON venditore

Sii consulente, non venditore. Se hai letto il mio articolo sulla comunicazione persuasiva sai di cosa parlo. Quindi non bombardare i tuoi clienti di offerte insistenti o, peggio, casuali. Individua i loro bisogni, ascoltali!

  1. Unisci tutto

Fai tesoro di ogni cosa che hai messo in atto e riordina tutto. Fai attenzione a non perdere nessun passaggio e segui la tua catena di vendite con attenzione e dedizione.

  1. Stupisci tutti

Non arrenderti mai e non dare nulla per scontato. I tuoi seguaci devono essere stupiti da te. Anche quando pensano di aver ricevuto tutto ciò di cui avevano bisogno, alla fine della campagna web marketing che ti ha portato tante conversioni, c’è sempre qualcosa di inaspettato che puoi regalare per fidelizzare i tuoi clienti.

Se hai trovato utile questo articolo, lascia un feedback sulla mia pagina facebook Giancarlo Loiacono – Persuasione Digitale.